L’Ente “Unione di Comuni della Bassa Sabina” composta dai Comuni di Cantalupo in Sabina, Forano, Montopoli di Sabina, Poggio Mirteto, Stimigliano, Salisano e Tarano si è costituita il 23 Dicembre 1998.

L’Unione è nata con la finalità di promuovere la progressiva integrazione tra i Comuni che la compongono.
I servizi, le funzioni, le attività, l’organizzazione, il funzionamento, le finanze ed i rapporti tra l’Unione e i Comuni che ne fanno parte sono disciplinati da un apposito regolamento.


Prima realtà del Lazio e dell’area centro-sud, l’Unione è nata con la finalità di promuovere la progressiva integrazione tra i Comuni che la compongono.

I servizi, le funzioni, le attività, l’organizzazione, il funzionamento, le finanze ed i rapporti tra l’Unione e i Comuni che ne fanno parte sono disciplinati dal regolamento dell’Unione, già previsto dall’art. 26 della legge 8 giugno 1990, n. 142.

L’obiettivo che si propone l’Ente è principalmente quello di dare impulso allo sviluppo dell’Unione; insieme alle amministrazioni comunali ha il ruolo di farsi promotrice della redazione di un piano che valorizzi ed esalti le diverse peculiarità e vocazioni evidenti in ogni Comune, affrontando quelli che possono essere gli elementi portanti dello sviluppo economico e sociale della Bassa Sabina.