Unione di Comuni della Bassa Sabina



Cantalupo in Sabina - Forano - Montopoli di Sabina - Poggio Mirteto - Tarano - Stimigliano - Salisano


Guida ai procedimenti ~ Modulistica ~ Contributi/finanziamenti

logo

GUIDA AI PROCEDIMENTI

PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO
1. Presentazione della domanda unica;
2. Eventuale istruttoria preliminare al fine di verificare con il richiedente gli atti necessari all'avvio del procedimento;
3. Assegnazione del numero di protocollo della stessa e avvio del procedimento;
4. Trasmissione agli uffici interni dello Sportello e agli Enti Terzi della documentazione ai fini del rilascio dei rispettivi pareri e/o atti autorizzatori;
5. Possibilità di richiedere integrazioni documentali nei successivi trenta giorni;
6. Le amministrazioni competenti sono tenute a far pervenire entro novanta giorni decorrenti dal ricevimento della documentazione.

In questa fase la norma prevede il verificarsi di tre ipotesi:
a) Le Amministrazioni coinvolte rilasciano nei termini previsti atti o pareri di assenso. In tal caso, il Responsabile del procedimento rilascia l'autorizzazione come titolo unico autorizzatorio.
b) Una o più Amministrazioni si pronuncia negativamente: In questo caso lo Sportello Unico comunica al richiedente, entro tre giorni, il diniego pervenuto dall'Amministrazione interessata, il quale ha la facoltà di richiedere allo Sportello, entro venti giorni, la convocazione di una Conferenza di servizi al fine di concordare, quali siano le condizioni per ottenere il superamento della pronuncia negativa.
c) Decorso il termine di cui al punto 6) senza che le Amministrazioni si siano pronunciate, il Responsabile del Procedimento convoca, entro cinque giorni, una Conferenza di Servizi.

Ne risulta quindi che per le ipotesi di cui alle lettere b) e c) si attiva l'indizione della Conferenza di Servizi che segue le modalità di svolgimento previste dalla legge n. 241 del 1990. Il procedimento deve concludersi nel termine di cinque mesi.


PROCEDIMENTO MEDIANTE AUTOCERTIFICAZIONE
Il richiedente può produrre, a corredo dell'istanza, apposite autocertificazioni redatte da professionisti abilitati attestanti la conformità dei progetti alle singole prescrizioni previste dalle vigenti norme in materia urbanistica, della sicurezza degli impianti, della tutela sanitaria e ambientale.

Tale procedimento si articola nelle seguenti fase:
1. Presentazione della domanda unica, corredata da autocertificazione;
2. Eventuale istruttoria preliminare al fine di verificare con il richiedente gli atti necessari all'avvio del procedimento nonché la rispondenza formale dell'istanza ai requisiti e ai presupposti previsti dalla normativa vigente;
3. Assegnazione del numero di protocollo della stessa e avvio del procedimento;
4. Trasmissione agli Uffici Interni e agli Enti Terzi interessati competenti per le verifiche;
5. Possibilità di richiedere integrazioni documentali nei successivi trenta giorni;
6. Il procedimento è concluso entro il termine di sessanta giorni dalla presentazione della domanda ovvero dalla sua integrazione per iniziativa dell'impresa o si richiesta della struttura. Ove sia necessaria la concessione edilizia, il procedimento si conclude nello stesso termini con il rilascio o il diniego della concessione edilizia.



Menu Sportello Unico

A chi ci rivolgiamo
e cosa facciamo

Sportello interattivo

Insediamenti produttivi

Recapiti ed orari

Modulistica

Domanda unica

Links utili


Registra la tua impresa


 


Motore di RicercaMotore di Ricerca
22 Dicembre 2018
MODELLO ISCRIZIONE ALBO FORNITORI

10 Dicembre 2018
Bando NCC Comune di Poggio Mirteto

03 Dicembre 2018
GRADUATORIA PROVVISORIA IN ATTESA DI VALIDAZIONE SCN

29 Ottobre 2018
GRADUATORIA PROVVISORIA IN ATTESA DI VALIDAZIONE SCN

 
  vai su    
indietro invia un e-mail